L’ESPERTO RISPONDE

Pillola anticoncezionale e gastroenterite: c'è rischio gravidanza?

Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 21 anni che assume la pillola Estinette da esattamente 4 mesi, purtoppo sono molto ansiosa e tendo a preoccuparmi per tutto; soprattutto la mia preoccupazione più grande sarebbe incorrere in una gravidanza. Purtroppo non riesco a fidarmi completamente della pillola e ad avere rapporti completi, ma questo è un altro discorso... Il mio problema è che essendo molto ansiosa non saprei come agire nel caso dovessi soffrire malauguratamente di una gastroenterite; perchè non saprei come gestire la situazione ''pillola''. Ho letto che per tutto il tempo della gastroenterite è bene avere rapporti protetti da preservativo e anche nei sette/dieci giorni successivi. Questa informazione è corretta? Inoltre se una pillola non venisse assorbita cosa dovrei fare? Ne dovrei prendere subito un'altra? E se non venisse assorbita nemmeno quella? Ultima domanda, che è anche quella che mi spaventa di più e spero vivamente che chiunque mi risponda possa darmi una risposta esaustiva al riguardo. Ho letto che in caso di gastroenterite i rapporti a rischio sono anche quelli avuti nei sette giorni precedenti alla malattia!!! Questa informazione mi ha mandato completamente in crisi, anche perchè sul foglietto illustrativo del farmaco non c'è scritto nulla a riguardo... Quindi è corretto che in caso di gastroenterite non si è protetti non solo per i sette/dieci giorni successivi, ma anche per i precedenti? Ringrazio anticipatamente chiunque mi risponderà e mi scuso se mi sono dilungata così tanto, ma è un argomento che mi preoccupa non poco. Cordiali Saluti.

Risposta del medico
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia

Gentile Lettrice,cerdo che, come giustamente lei più volte sottolinea, l'ansia è una cattiva consigliera. Tutto quello che lei ha letto sul sesso durante la gastroenterite è vero e non è vero e quello che deve regnare in tutto ciò è solo il buon senso. Se non si sente protetta dalla pillola usi il preservativo. Gli eccessi non fanno bene a nessuno. Per quanto riguarda le enteriti, il vero e proprio rischio è nella fase acuta e, penso, che a nessuno verrebbe in mente di avere rapporti sessuali in presenza di vomito e/o diarrea. E poi, infine, non bisogna dimenticare che stiamo parlando di gastroenteriti, cioè di una patologia banale.Saluti

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
gravidanza-e-coronavirus--
Rischi e precauzioni in gravidanza contro il coronavirus
2 minuti
Rischi e precauzioni in gravidanza contro il coronavirus
Anello anticoncezionale, come funziona?
2 minuti
Anello anticoncezionale, come funziona?
Cerotto anticoncezionale: come funziona?
2 minuti
Cerotto anticoncezionale: come funziona?
Pillola del giorno dopo senza ricetta per le maggiorenni
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Ginecologia e ostetricia
Prov. di Roma
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Roma (RM)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)