Buongiorno avevo già scritto in precedenza,più volte e non ho mai ricevuto risposta vi prego di rispondermi perché quest ansia mi sta distruggendo. non riscrivo tutto il papiro , comunque il 13/02 ho assunto Norlevo dopo due ore. Svariati test tutti negativi. 2ecotransvagibali eseguite a 38giorni dal rapporto dove mi confermavano L assenza di gravidanza. 3 Beta HCG effettuate a marzo tutte negative la prima <1,2, la seconda è L terza <1,0. nel frattempo altri test casalinghi tutti negativi. Il 4/04 passati 50giorni beta negative. Il 18/04 al 4giorno di ciclo vedendolo scarso decido di rifare un ecotransvaginale dove mi è stato trovato un utero nella norma per forma e dimensioni annessi liberi e non dolenti ovaio multifullicolare douglas negativo ed endometrio di tipo desquamativo con spessore di 3mm in norma con il ciclo. Con questa ecotranvaginale il centro dove L ho fatta HA AMPIAMENTE ESCLUSO IL RISCHIO GRAVIDANZA,in quanto avevo ancora perdite di ciclo,mi è stato detto che ciclo o non ciclo se la gravidanza c era si sarebbe visto,considerando che L unico rapporto avuto è stato quello del 13febbraio dove ho assunto Norlevo ,fra L altro già confermate dalle beta. Fatte non una ma ben 4volte ad una distanza ben ragionevole dall unico rapporto avuto. A maggio anche ho il ciclo ma lo noto meno abbondante ovvero che già al terzo giorno sembrava scaricare,oggi 16/05 è il 4giorno e sembra essere finito generalmente me ne dura sei di giorni. Quello che non riesco a capire perché ci sono pareri MOOOOLTO discordanti in merito,anche fra dottori,e farmacisti, il Norlevo può alterare anche i cicli successevi? Premetto non ho mai preso ormoni. Vi ringrazio e spero possiate rispondermi quanto prima !!!