03-05-2017

Pillole a basso dosaggio per acne

Salve sono una ragazza di 22 anni con un piccolo problema di acne, non tanto pesante, ma non per questo meno fastidioso. Soffro di acne con macchie annesse sulla schiena e sul viso, più sulla schiena come veri e propri brufoli. Mentre sul viso mi riempio di puntini bianchi e puntini neri e qualche biglietto sparso. Ho fatto una vita con diversi tipi di creme e detergenti ma nulla. Vorrei quindi provare con una soluzione diversa tipo le pillole ma non una pillola anticoncezionale. Ho letto che esistono delle pillole a basso dosaggio per il mio problema. Anche perché nel tentativo di sparire la mia schiena e il mio viso si stanno riempiendo di macchie.

Risposta di:
Dr. Stefano Maria SeriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Risposta

Le terapie sistemiche ("pillole") per acne si dividono in due tipi principali: antibiotici e isotretinoina sistemica.
Per quanto riguarda gli antibiotici, le terapie indicate da linee guida ad oggi disponibili riportano l'impiego di dosaggi pieni, mentre vi sono alcuni studi e casi aneddotici di impiego di doxiciclina a dosaggio subantibiotico. Si tratta di una cura che nasce per trattare la rosacea papulopustolosa e che, quando viene impiegata per l'acne, viene generalmente preceduta da una terapia a dosaggio pieno.

Per quanto riguarda L'isotretinoina sistemica, il dosaggio che sarebbe corretto impiegare va da 0,5 a 1 mg/kg. In alcuni studi e casi aneddotici vengono impiegati dosaggi inferiori. Nella mia esperienza il dosaggio più indicato va trovato nel singolo Paziente basandosi non tanto sulla matematica, ma sulla risposta al farmaco. Tale risposta, quando efficace, causa una secchezza cutaneo-mucosa dovuta all'effetto sebostatico dell'isotretinoina sistemica. Tale effetto, per massimizzare la durata degli effetti benefici della cura, dovrebbe durare tra 8 e 12 mesi. Cicli piú brevi di cura possono essere comunque efficaci. Per poter assumere isotretinoina sistemica in Italia è obbligatoria una contrccezione sia farmacologica che con metodo barriera (es. pillola anticoncezionale e preservativo) da 1 mese prima a 1 mese dopo la cura.

TAG: Dermatologia e venereologia | Farmacologia | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!