Salve,sono una ragazzo di 18 anni e, pochi mesi fa, sono stato ricoverato in ospedale per un pnx sx spontaneo, i medici dicono a causa del fatto che sono un ragazzo alto e magro (1,80 m e 72 Kg) ed a causa dell'asma. Il pnx è stato superato con drenaggio per 10 gg e per 1-2 mesi dovevo restare lontano ad attività che mi facessero sforzare. Da quel... Leggi di più momento ho vissuto con la paranoia che mi ritornasse lo stesso problema, fino a ieri sera. Ieri ha iniziato a farmi male la parte destra del torace. La parte in cui "pungeva" era esattamente simmetrica con lo scorso pnx e i primi dolori erano gli stessi.Sono andato al prontosoccorso (in Tunisia dato che sono al mare) e mi hanno sottoposto ad una radiografia dicendomi, poi, che non avevo niente e che probabilmente andrà via in qualche giorno. Ho scritto tutto questo per chiedere un paio di domande e mi scuso per aver fatto perdere tempo a chiunque stia leggendo questo.Per tutta la vita avrò la probabilità di contrarre un altro pnx? Quanto è probabile che un pnx insorga all'altro polmone?Un'operazione chirugica potrebbe migliorare la situazione?Andare in aereo può causare il minimo problema ai miei polmoni? Se volessi tornare ad allenarmi in palestra ci sarebbe qualche probabilità che reinsorga un altro pnx?Ed infine è probabile che questi dolori siano stati causati dato il fatto che mi sono lanciato in acqua da una roccia abbastanza alta? Mi scuso ancora per il disturbo ma sono una persona che fino a quando tutto non è chiaro sono molto paranoico.Buon lavoro.