Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Polipectomia e turbinotomia non sono la stessa cosa

Scusate ma ho dimenticato di inserire la domanda finale quindi riscrivo tutto: Salve, ho eseguito una tac al massiccio facciale in preda ad una dolorosissima sinusite che ancora (da ormai 6 giorni) non mi lascia tregua, questo è il secondo giorno che prendo l'antibiotico (amoxcillina+acido clavulanico), e il quarto che prendo sinuclean spray nasale, becotide spray e Aerolid via areosol. Oggi sono andato a ritirare l'esito della TAC fatta il 2 settembre: Poliposi naso-etmoidale bilaterale, eclatante a destra (il meato di destra è chiaramente ridotto nella sua pervietà), la mucosa controlaterale presenta macroscopico aspetto morfologico diverticolare, con obliterazione pressoché competa nella sua estensione del meato relativo. Ai limiti inferiori della norma a sinistra i diametri craniali della volta faringea. Setto nasale marginalmente laterodeviato verso destra sul piano frontale con fulcro al terzo medio. Sinusopatia iperplastica reattiva da opacamento dei seni mascellari le cui corticali delle pareti mediali sono discontinue in quanto parzialmente riassorbite. Opacato l'etmoide sui due lati. Reperto analogo coinvolge integralmente i seni frontali che sono megalici plurisettati e moderatamente il seno sfenoidale, settato.Poi...qualche mese fa ho anche fatto una visita dall'otorinolaringoiatra che tramite "sola" endoscopia e quindi senza nessuna tac in mano ha individuato un piccolo polipo in una narice, uno leggermente più grande nell'altra e mi ha proposto un'intervento di riduzione dei turbinati.La domanda è: si tratta solo di un piccolo intervento di polipectomia o c'è qualcosa di più? Io sto soffrendo veramente come un cane, e sto prendendo autonomamente la tachipirina per farmi passare il dolore. Inizio a sentire dolore anche nella parte superiore dell'orbita oculare sinistra. Al civile di Brescia i tempi d'attesa per l'intervento propostomi dall'otorinolaringoiatra sono di 7-8 mesi.Il mio medico di base mi consiglia di provare in strutture ospedaliere molto più piccole perchè trattasi di un intervento estremamente semplice che può fare chiunque.Cosa fare?Grazie e scusate se ho postato la prima parte del mio problema due volte, purtroppo manca la possibilità di modificare le domande già inviate.
Risposta del medico
Specialista in Otorinolaringoiatria

 L'intervento che le è stato proposto è una turbinotomia (riduzione dei turbinati): tale intervento non cura direttamente la sinusite che ha riscontrato alla TAC: evidentemente, il collega ha ritenuto che fosse prevalente una ostruzione a livello nasale e le ha proposto una soluzione che, alla lunga, potrebbe influire favorevolmente anche sulla sinusite.

La turbinotomia è diffusamente erogata sul territorio e rivolgersi ad ospedali più piccoli potrebbe essere una soluzione, come le ha raccomandato il suo curante.

La polipectomia che lei cita è invece una asportazione di polipi; è una tecnica ormai superata e sostituita dagli svuotamenti dei seni paranasali per via endoscopica. La complessità di questa tipologia di intervento è invece notevolmente superiore.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Otorinolaringoiatria
Benevento (BN)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Otorinolaringoiatria
Milano (MI)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Termoli (CB)
Specialista in Otorinolaringoiatria e Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
Milano (MI)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Gela (CL)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Terni (TR)
Specialista in Otorinolaringoiatria
Prov. di Barletta Andria Trani
Specialista in Otorinolaringoiatria
Prov. di Vercelli
Specialista in Otorinolaringoiatria e Chirurgia maxillo-facciale
Casalpusterlengo (LO)