Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-10-2017

Possibile contagio hiv per rapporto orale

Buonasera Dottore, ho già pubblicato una domanda sul sito ma spero lei riesca a darmi un suo parere a riguardo. Sono un ragazzo di 25 anni, lunedì sera ho avuto un rapporto a rischio con un ragazzo e del quale non ho la certezza assoluta che sia "sano" anche se lui mi ha detto che è negativo e che ha fatto il test ad agosto, comunque durante questo rapporto ho praticato del sesso orale al ragazzo ma senza eiaculazione e credo anche senza contatto con liquido pre-eiaculatorio in quanto l'eiaculazione è avvenuta molto dopo l'atto orale.
Nell'atto sessuale il ragazzo ha usato il preservativo e comunque la durata è stata pressochè di 5 minuti dopodichè ha continuato autonomamente la masturbazione ed io non sono mai venuto a contatto con lo sperma.

Le chiedo secondo lei se è altamente possibile un contagio nell'atto orale, io non ho lesioni o ulcere o afte in bocca, solo saltuariamente qualche bruciore gengivale ma nei giorni precedenti e successivi al rapporto non ho avuto fuoriscite di sangue in bocca ne tantomeno la sera stessa. In questi giorni (ne sono passati 4) non ho accusato malesseri di nessun tipo, se non malesseri collegabili ad un perenne stato ansioso e di angoscia, come crampi addominali e insonnia. Spero tanto in una sua risposta e la ringrazio fin da subito per la disponibilità. Cordialmente.

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Penso che il rapporto orale nelle condizioni da lei descritte abbia creato pochi rischi. Una maggiore attenzione non sarebbe neanche male.

TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!