29-05-2017

Possibile esposizione all'amianto

Salve, scrivo per avere rassicurazioni in merito ad una possibile esposizione all'amianto (che spero non si posso considerare tale). Ieri ero ferma in auto, con portiere, finestrini ed impianto di areazione chiusi davanti ad una casa, poi mi sono accorta che proprio sulla strada si affacciava una tettoia in eternit piuttosto danneggiata e nel mentre soffiava una leggera brezza. Quando mi sono accorta della cosa me ne sono subito andata temendo che delle fibre del materiale potessero essere arrivati sulla mia auto.
Ho fatto forse un paio di chilometri in auto e poi sono scesa, ora la mia paura è la seguente: è possibile ritenere questa una esposizione ad amianto? se uscendo dall'auto dei frammenti mi fossero finiti addosso? Non voglio immaginare il rischio per le due persone che sono passate in quel momento nello stesso punto in cui ero io e che erano in bicicletta e a piedi! Spero ci siano motivazioni per tranquillizzarmi. Ringrazio in anticipo!!!

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Si tranquillizzi. L'esposizione all'amianto è da considerarsi tale quando concorrono svariati fattori, tra cui il tempo di esposizione (che può essere anche di anni), la dose assorbita, ecc. Nel suo caso non si può parlare di esposizione. Cordiali saluti.

TAG: Apparato Respiratorio | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi | Tossicologia medica