12-05-2017

Esposizione all'amianto

Salve, vicino alla mia città, circa 10-15km, è andato un capannone contenente rifiuti speciali e c'è la seria possibilitá di presenza di amianto. L'incendio verra probabilmente estinto questa sera. Trovandomi alla distanza sopracitata, a quale rischio mi espongo? Un'esposizione di, per esempio, 48 ore (questo è il tempo che rimarrò li) quanto può influenzare sulla mia salute?

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Non si può dare risposte esaustive non disponendo di dati ambientali, visto che l'incendio è ancora in corso. Gli incendi possono liberare sostanze tossiche molto pericolose, quali la diossina, provenienti dalla combustione di materiali plastici. Per l'amianto è differente; è un minerale e quindi inerte. Può provocare danni solo se inalato in discreta quantità e per lungo tempo. Comunque l'ARPA ed i VVFF stanno facendo un buon lavoro, così come le Autorità preposte (sindaci, Regione, ecc). Abbia pazienza. Inoltre mi sembra che lei sia ad una distanza di 15 km, per cui l'eventuale ricaduta dell'amianto non dovrebbe interessare chi abita ad una tale distanza dall'incendio. Cordiali saluti.

TAG: Apparato Respiratorio | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi | Tossicologia medica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!