Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-01-2014

potenziare la terapia

Buongiorno, in seguito a gastroscopia che rileva gastrite cronica con lieve impronta biliare , ho eseguito una ph impedenziometria 24h da cui risulta reflusso patologico 70% acido e 30% non acido. Il gastroenterologo consiglia nexium 20 prima di colazione e prima di cena. Stavo già assumendo nexium 40 prima di colazione. Purtroppo avverto poco beneficio e devo assolutamente seguire una dieta stretta perché appena mangio qualcosa di un po' saporito subito mi viene mal di gola. A settembre mi avevano diagnosticato laringite da reflusso. Vorrei sapere se devo continuare con nexium 40 o due d 20 (mattina e sera). Cosa cambia nella sostanza? Altro non chiedo perché ho capito che con questo disturbo ci devo convivere. Grazie per l'attenzione.
Risposta di:
Dr. Franco Scaldaferri
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

Gentile Signora

dovrebbe potenziare la terapia, specie se questa nuova strategia proposta dal collega non funziona. può valere la pena di aggiungere un antiacido della famiglia dei gastroprotettori oppure aumentare la dose del farmaco che fao addirittura cambiare principio attivo. Talora può servire eseguire cicli di terapia con cosiddetti pro-cinetici.

è bene farsi seguire da un centro di gastroenterologia dedicato perchè non sono approcci convenzionali.

cordialmente

er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!