Per strano.Mia madre, 50enne, direttrice di banca coi piedi per terra, ma facilmente influenzabile a quanto finora ho potuto constatare, ha avuto un'esperienza notturna singolare.Si è sentita ripetutamente CALPESTARE mentre era sdraiata e guardava la tv..ha poi sentio dei forti tonfi da un'altra stanza che si sono ripetuti dopo un suo controllo... Leggi di più accurato, è stata nuovamente calpestata a suo dire al ritorno a letto e una volta alzatasi per impossibilità a dormire ha visto in uno specchio di casa il riflesso di due estranei...un giovane e una vecchia a lutto.la cosa, vista che era sola, l'ha costretta a segregarsi dalla paura fuori dalla finestra-Ora, considerando a priori che il racconto è palesemente surreale in quanto tratta di fantasmi, ha destato in me perplessita sulle sue condizioni di salute.Penso avesse digerito, il gas non perdesse, non fosse sotto medicine e non fosse in dormiveglia(perlomeno fuori dalla finestra).la situazione dello schiacciamento fino alla perdita del respiro e delle allucinazioni visive e auditive mi spaventano molto...ho pensato potesse trattarsi di una semplice bugia, ma non è mai accaduta una cosa del genere e non ne vedrei il senso.Pensate possa esser un problema psichiatrico?