Salve, spesso mi accade che le estremità delle dita della mia mano dx (raramente la sin) improvvisamente perda di sensibilità, si raffreddi e diventi cianotica. Questo mi succede inaspettattamente e non solo in inverno. In più in particolari periodi dell'anno (settembre/ottobre aprile/maggio) sulle dita mi compaiano strane bollicine che si spandono fino a formare chiazze urticanti e fastidiose. In più le dita mi si gonfiano. Ho fatto analisi del sangue e il valore più alterato era quello "ANA" oltre al colesterolo alto e vitamina d bassa. (donna, 34 anni, normopeso, alimentazione abbastanza attenta e attività sportiva attiva). Grazie