Salve dottore,qualche giorno fa mio figlio (adolescente) mi ha riferito di avere avvertito un problema durante l'atto masturbatorio (con tutti gli imbarazzi del caso) e, visto che la situazione è rimasta invariata, mi rivolgo a lei per un consulto. In pratica, durante l'eiaculazione il testicolo destro si ingrossa e si indurisce progressivamente... Leggi di più fino ad obbligare l'interruzione dell'eiaculazione (ma prima dell'eiaculazione a quanto pare non rileva particolari anomalie).Ogni volta che viene "pompato fuori" del liquido, il testicolo si ingrossa e si indurisce di più. L'unica cosa che ha notato con l'autopalpazione del testicolo è che la parte dell'epididimo (destro) attaccata al testicolo sembra più grossa di quella del sinistro, e, peraltro, gli è sembrato di percepire una pallina all'interno dell'epididimo. Il periodo in cui il problema ha avuto inizio sembra coincidere con l'inizio di un'attività sportiva dopo molto tempo (anche se non so quanto possa aiutarla nella diagnosi).Da cosa può derivare tale disturbo? È necessaria una visita andrologica o date le circostanze e l'età è una cosa normale?Grazie mille e scusi il disturbo