Gent.mi Dottori,ho 36anni e fino a ca.1anno e mezzo fa ho fatto abuso di alcol.Circa 2anni fa ho iniziato ad avere episodi che duravano anche settimane di forti disturbi digestivi,malessere generale,a volte dolori addominali con piccole coliche ma non spesso,sensazione di vomito,feci irregolari,a periodi minzione molto frequente e un dolore nel... Leggi di più torace sinistro che dopo un periodo più o meno lungo sparivano.A gennaio2017invece i disturbi si sono acuiti,ho effettuato Calpretectina fecale=negativa ed esami del sangue che evidenziavano transaminasi e ferritina alti (GOT AST55, GPT ALT142 , FERR 440) ma ecoaddome buono.Ho perso15 kg fino a luglio e sono andato da un gastroenterologo dopo lunghi periodi in cui stavo male alternati a periodi in cui andava meglio,ma solo temporaneamente.Ho rifatto allora ecoaddome ed esami del sangue e che evidenziavano solo ferritina ancora alta (463.0).Mi hanno parlato di colon irritabile e prescritto LEVOBREN che ho usato per 11 mesi e che mi ha fatto stare meglio,solo che un mese fa ho dovuto interrompere l'assunzione perchè a detta del senologo avremmo potuto implicare ad esso la causa della ginecomastia vera che nel frattempo egli mi ha diagnosticato.Ho sospeso il farmaco gradualmente e all'inizio non ho avuto problemi,aiutandomi con RELAXCOL PLUS che prendo ancora,ma da una ventina di giorni i sintomi sono tornati forti come non mai.Vado in bagno molto poco e di lenta consistenza,a volte defeco una schiumetta biancastra,minzione frequentissima,ho una difficoltà di digestione fortissima accompagnata da una sensazione ancor più forte di vomito,anche se poi non vomito,e sento un fastidio soprattutto nella zona dello stomaco.Stando in questa situazione riesco solo a mangiare pochissimo e quindi sto ricominciando a perdere peso,ma soprattutto sono attanagliato dalla paura di avere qualcosa di brutto,tipo tumore o simili.Poco più di 2mesi fa mi sono recato al pronto soccorso e mi hanno riscontrato un'ernia inguinale.Vi scrivo questo perchè in quell'occasione mi hanno effettuato ecoaddome ed esami del sangue,li trascrivo sperando siano d'aiuto.GLOB BIANCHI 11,62> GLOB ROSSI 4,86 EMOGLOBINA 14,8 EMOTOCRITO 43,2 MCV 88,9 MCH 30,5 MCHC 34,3 PIASTRINE 289 RDW-SD 40,6 RDW-CV 12,4 NEUTROFILI% 73,7> LINFOCITI% 14,2 EOSINOFILI% 0,4 BASOFILI% 0,3 NEUTROFILI# 8,57> LINFOCITI# 1,65 MONOCITI# 1,32> EOSINOFILI# 0,05 BASOFILI# 0,03 GLICEMIA 103 CREATININEMIA 0,724 SODIEMIA 139 POTASSIEMIA 3,90 TRANSAMINASI AST 26, ALT 67> LATTICODEIDROGENASI SIERICA 206 GAMMA GT 43 PSEUDOCOLINESTERASI 12938 BILIRUB TOT 0,60 BILIRUB DIR 0,18 PROTEINE TOT 7,72 AMILASI 59 LIPASI 112 PROTEINA C REATTIVA 6,60> PT RATIO 1,05 PT INR 1,05 APTT RATIO 1,07 ECOGRAFIA: FEGATO:vol normale, margini regolari,ecostruttura pressochè omogenea e normoecogena.A livello del segmento VI è presente un angioma di mm4 ca. PANCREAS:vol normale,ecostruttura lievemente disomogenea VESCICA scarsam. distesa Vi ringrazio anticipatamente, ho innanzitutto bisogno di capire se questa mia preoccupazione è fondata