Salve.. spero che riusciate ad aiutarmi.A settembre mi è scomparso il ciclo, non mi sono preoccupata più di tanto perché ho sempre avuto il ciclo irregolare. Solo che questa volta non l'ho avuto fino a gennaio. Studio danza e ogni giorno mi alleno almeno 4 ore, inoltre avevo perso 10 chili (nessuna dieta, anzi, ho sempre mangiato abbondante. Penso fosse complice lo stress. Feci anche gli esami del sangue ed era tutto nella norma) quindi penso fosse normale la scomparsa del ciclo.Da settembre a gennaio ho recuperato parte dei chili persi pur mangiando sempre le solite cose, inoltre per tutto il periodo ho avuto problemi di digestione, stitichezza, ero sempre stanca e debole, e pur facendo tanta attività fisica ed essendo un soggetto che normalmente suda molto (soffro di iperidrosi) ho notato che non sudavo più.. e ho cominciato ad avere una strana voglia di dolci. In sostanza le mie funzioni erano tutte bloccate..A gennaio è tornato il ciclo e mi è stata prescritta la pillola per tre mesi. Mi era stato diagnosticato l'ovaio policistico, successivamente, cambiando ginecologa, ho scoperto di non avere l'ovaio policistico ma di soffrire "solamente" di amenorrea, probabilmente dovuta all'intesa attività fisica. Quindi ho smesso la pillola e adesso prendo inofert per aiutare la funzione ovarica. Nonostante ciò ogni volta che mangio dolci mi sento ancora male, ho nausea e capogiri, si pensava fossi diabetica.. ma facendo gli esami la glicemia è risultata nella norma. Fortunatamente ho ripreso a sudare se sottoposta ad attività fisica.Cosa potrebbe causare, quindi, il mio malessere dopo l'assunzione dei dolci? Inoltre ho notato che ora vado al bagno tantissime volte al giorno, in media 4-5 volte. Mi è capitato di andarci anche 8-9 volte in un solo giorno. In più non riesco a dimagrire, anzi, continuo ad ingrassare. La mia ginecologa dice che è normale aver preso dei chili e soffrire di ritenzione idrica, visto che per 5 mesi ho sofferto di amenorrea. Ma adesso il ciclo si è regolarizzato abbastanza.. Perché non riesco a dimagrire? Non so a chi rivolgermi.. che esami mi consiglate di fare? Potrebbe essere un problema di tiroide o metabolico?Grazie in anticipo per la risposta.