09-07-2018

Problemi di ansia

Salve,

Due settimane fa ho avuto un crollo fisico causato da un ciclo mestruale abbondante, io sono una persona anemica , in quella giornata ho iniziato ad avere tachicardia, fatica a respirare, che tuttora sbadiglio spesso o faccio sospiro profondi continui , addome sempre contratto tromori. Ho gia fatto esami del sangue e il risultato mi ha dato 38 di ferro quando dovrebbe essere da 40 a 145... non so se considerarla una forte anemia, sto gia facendo una cura di 80 giorni di ferro grad , sono stata mandata da un psichiatra che mi ha ordinato alprazolam perché continuo ad avere tachicardia e fame di respiro. Oggi per a prima volta ho preso solo 6/7 gocce di alprazolam perché non sapevo se mi facesse male però vorrei provare un rimedio naturale. Ho comprato Datif pc in parafarmacia un omeopatico , che mi faccia male prenderlo adesso che sono le 19 quando le gocce di alprazolam le ho prese alle 11.30 di questa mattina? . E cosa mi farebbe bene fare per superare questo momento d'ansia ? è la prima volta che mi succede e questa cosa fa molta paura e non riesco a scollare la mente dal fatto che ho ansia

Risposta

Gentile signora si rvolga al MMG per farsi prescrivere la terapia opportuna in primis per l'anemia e vari deficit vitaminici correlati. Sarebbe controproducente partire con terapie inappropriate ad una visione complesiva del caso. Eventualmente potrà poi consultare un ginecologo;consideri anche la giovane età.

TAG: Adulti | Disturbi dell'umore | Ematologia | Esami | Farmacologia | Giovani | HR - Tachicardia | Psichiatria | Salute femminile | Salute mentale | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!