Salve sono un ragazzo di 19 anni e già da più piccolo avevo attacchi di panico che riuscivo a gestire io però non sapevo che erano attacchi di panico e ho ancora la paura della morte... Il mese scorso ho avuto un episodio in pratica la mattina sono andato in palestra e la sera ho aiutato una persona anziana ad andare a letto e dopo 1 minuto mi sono presi dei picchi zona petto e mi sono preoccupato e ho cercato su internet e ho letto delle cose che mi hanno preoccupato ancora di più... Dopo 2 giorni sono andato dal mio medico e mi ha detto solamente che dovevo prendere un antinfiammatorio e ho preso oki per 6 giorni dopo pranzo e dopo cena...Siccome in questi giorni ero scosso emotivamente ero giù di morale uscivo e avevo paura ero preoccupato e non mangiavo sono andato a fare una visita dal cardiologo e mi ha detto che è tutto apposto non ho nulla.. Poi per 2 giorni mi sono rassicurato e sono stato bene... Poi di nuovo preoccupazioni e mi risono buttato giù di morale piangevo perché andavo a pranzo senza voglia di mangiare dopo aver pianto prendevo forse è riuscivo a mangiare come se piangere mi faceva stare bene... Mio padre mi ha portato dal medico perché non riuscivo neanche a dormire e il medico mi ha dato delle gocce di bromazepam ratiopharm da prendere prima di andare a dormire 8 gocce per 15/20 giorni ho iniziato a prenderle e ne prendevo 5 gocce, poi dopo 4 giorni ho smesso perché non volevo prenderle e ho riniziato a stare male...Ora da 12 giorni ho riniziato a prenderle però non sto ancora bene ho sempre paura e da 2/3 giorni mi sveglio con 1 o 2 dita per esempio ieri il dito medio della mano destra e 3 giorni fa l'indice della sinistra formicolanti per tutto il giorno ora sono di nuovo preoccupato e non so che fare non so se è un problema mentale quindi ora i miei mi hanno preso una visita dallo psicologo vorrei tanto uscire da questa situazione