Salve, per tutto il periodo estivo ho sofferto di gastrite nervosa, i sintomi sono defecazione mattuttina in due riprese e alcune volte anche in tre durante la giornata con feci che passano dal solido al liquido nell'arco di pochi minuti, presenza di aria nello stomaco fin dalle prime luci dll'alba, quando sono a letto e mi metto a pancia sotto cominciano i crampi e devo andare a defecare. Feci molli e a pezzi, galleggianti e sul fondo, defecazione spesso stimolata da dolori addominali, ho avuto anche delle forti nause che non riesco a capire se erano legate allo stomaco o alle cervicali.Ho fatto gli esami del sangue, urine e feci. esami del sangue valori nella norma tranne colesterolo totale 248 su 200 e transaminasi GPT 65 su 41. Esame delle urine solo il valore dei batteri era 67 su 350 per il resto tutto perfetto, coprocoltura salmonelle e shigelle negativa, urinocultura negativa. Calprotectina 16.9 mg/Kg su <50, HELICOBACTER PYLORI FECI assente.Sono un tipo molto emotivo e spesso quando mi innervosisco la prima cosa che mi succede e la diarrea quindi somatizzo molto con lo stomaco. Visto il risultato degli esami si può stabilire che i miei problemi sono di natura emotiva? quindi sindrome del colon irritato? che cosa posso fare per avere più sollievo da questi disturbi? Non ho un'alimentazione sanissima e spesso mangio veloce. Faccio una vita spesso stressante, lavoro in un call center e ho detto tutto. Resto in attesa di un vostro riscontro saluti.