L’ESPERTO RISPONDE

problemi respiratori

due mesi fa mi sono svegliata in un bagno di sudore . all ascolto due medici hanno riscontrato broncopolmonite .terapia di 15 giorni con antibiotico in puntura e cortisone ho visto catarri neri esito tc-Esiti pleuro-parenchimali biapicali -Isolati micronoduli parenchimali polmonari bilaterali, di dimensioni troppo esigue per una sicura... Leggi di più caratterizzazione TC, in assenza di distinte formazioni a carattere francamente nodulare, bilateralmente -Alcune tenui e sfumate aree micronodulari di aumentata densità parenchimale a tipo a vetro smerigliato, a prevalente distribuzione centrolobulare, ai lobi superiori, a tipo bronchiolite respiratoria in pz fumatrice -Limitate strie e manifestazioni parenchimali di presumibile natura fibrotico/ disventilatoria ai campi medio-inferiori -Non evidenti ectasie bronchiali e bronchiolari, bilateralmente -Non versamento pleuro-pericardico -Alcuni minuti linfonodi, con asse corto amx subcentimetrico, a sede ascellare bilaterale ed in alcune stazioni mediastiniche, in assenza di franche adenomegalie -Surreni nei limiti -Non significative alterazioni ai segmenti scheletrici compresi nel campo di indagine.gia a 22 mi hanno diagnosticato bronchite asmatica cronica ora ho 40 anni vi ringrazio

Risposta del medico
Dr. Giorgio De Bernardi
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Pneumologia e Allergologia e immunologia clinica

La presenza di catarro bronchiale francamente purulento e nerastro conferma le schifezze che introduciamo nel nostro organismo col fumo. Smetta immediatamente e definitivamente. La bronchite asmatica non esiste. Probabilmente lei è un soggetto asmatico (prima severa riacutizzazione a 22 aa) con sovrapposta una bronchite cronica da fumo. Inoltre è donna. Tra i tanti pregi del sesso femminile, purtroppo vi sono anche alcuni difetti. Spesso l'asma... Continua bronchiale è più severa che nell'uomo; inoltre il fumo di sigaretta danneggia in modo più grave i polmoni delle donne rispetto a quelli degli uomini, a parità di gravità di tabagismo (numero di pacchetti di sigarette fumati all'anno, moltiplicato per gli anni di fumo). Spero di essere stato chiaro. Consulti un bravo pneumologo. Cordiali saluti.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Brescia (BS)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina dello sport
Monti (OT)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina del lavoro
Prov. di Novara
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Modica (RG)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Allergologia e immunologia clinica
Quartu Sant'Elena (CA)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Endocrinologia e malattie del ricambio
Montalto Uffugo (CS)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Malattie dell'apparato respiratorio
Reggio nell'Emilia (RE)
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva e Malattie dell'apparato respiratorio
Castellamonte (TO)