30-07-2018

Prognosi per broncoscopia

Buongiorno, Mio padre ha fatto da poco la Broncoscopia, il medico che gli ha fatto l’esame non gli ha dato nessuna medicina dopo. Mio padre adesso é ricoverato in ospedale cosa possiamo fare? Grazie

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Voi non dovete fare nulla, eccetto star vicino a vostro padre e assisterlo con affetto. Ha eseguito una broncoscopia che è un esame che si esegue per accertare la natura di alterazioni alla TAC che probabilmente ha eseguito in precedenza. Durante la broncoscopia vengono eseguitialcuni esami (broncoaspirato: si aspirano muco, batteri e cellule presenti nell'albero respiratorio, per cui poi vengono eseguiti esami colturali e citologici), lavaggio bronchioloalveolare, che serve per studiare le popolazioni di cellule presenti a livello alveolare, biopsia di formazioni presenti nell'albero tracheo-bronchiale (si può avere un breve sanguinamento, dopo). Ora vostro padre sta eseguendo ulteriori accertamenti e poi gli verrà prescritta una cura. Abbiate pazienza, non sempre le diagnosi si fanno in breve tempo e facilmente, come in alcuni telefilm. Cordiali saluti.

TAG: Anatomia patologica | Anestesia rianimazione e terapia intensiva | Anziani | Apparato Respiratorio | Esami | Malattie dell'apparato respiratorio | Polmoni e bronchi | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!