buongiorno. Mia figlia, 6 anni e mezzo, da circa 1 mese, la mattina, quando viene accompagnata a scuola, a fatica e dopo aver pianto, a seguito di continue rassicurazioni da parte di mia moglie, riesce a staccarsi dalla stessa ed entrare in classe. la bimba ha paura che la mamma faccia tardi o, comunque, non la trovi fuori dalla scuola al termine delle lezioni. Dopo giorni, in cui mia moglie gli faceva credere che sarebbe rimasta fuori la scuola, seduta in macchina ad aspettare il termine delle lezioni, la bimba ha permesso alla stessa di poter tornare a casa per le faccende quotidiane. Premetto che non è mai accaduto che mia moglie abbia fatto tardi e, quindi, l'eventuale precedente su cui possa basarsi la paura di abbandono di mia figlia non trova riscontro. La bambina è molto sensibile. La bambina, a seguito di nostre domande e chiacchierate in merito a questo disagio, pur prendendo atto che, in effetti la mamma non è mai mancata all'appuntamento, non riesce a capacitarsi di simile comportamento. Tra l'altro, 6 mesi or sono, la bambina ha perso la nonna, scomparsa all'improvviso per un incidente, alla quale era legatissima. Oltre al malessere di cui sopra, la bambina, a volte, durante le lezioni, ha rappresentato un disturbo visivo "quando guardo la maestra, davanti la lavagna mentre scrive, vedo l'immagine capovolgersi". Giova premettere che, a seguito di colloquio con le maestre, (il nostro pensiero era che potesse avere problemi in classe o, comunque, che il problema fosse la scuola), abbiamo avuto conforto dalle stesse, in quanto hanno dipinto la bambina come noi la vediamo = (volenterosa a scuola, rispetta gli altri, ordinata e nessun problema nei rapporti con gli altri bimbi)Rappresento che il problema del distacco dalla mamma, piano piano, sembrava risolto, almeno fino all'inizio delle vacanze di Natale. Questa mattina, 10 gennaio 2011, alla ripresa della scuola, la bambina ha iniziato di nuovo ad avere i sopracitati comportamenti. Ieri sera, tra l'altro, aveva chiesto se aveva la febbre, nonché dopo essersi sdraiata sul letto, si è alzata, è andata dalla mamma e gli ha riferito il disturbo visivo di cui sopra. Aiuto!