Egregi Dottori, ho bisogno di un consulto molto importante a livello personale ovvero gradirei sapere con assoluta franchezza la "gravità" delle patologie di mio padre. Gode in generale di buona salute se non fosse per 2 seri problemi, uno se lo porta dietro da tanti anni cioè una dilatazione dell'aorta ascendente di quasi 46mm e l'altro per cui è stato operato recentemente ovvero un adenocarcinoma colico T3 N0 M0 G2 con focale invasione vascolare peritumorale e per il quale ha svolto 28 sedute di radio e 8 cicli di chemio.Conosco per quanto detto dai medici e per quanto letto su internet che l'aneurisma si opera quando raggiunge i 50mm e che invece il tumore a questo stadio ha recidive nel circa 30% dei casi. Quello che mi chiedo è se dobbiamo essere preoccupati o relativamente tranquilli in quanto l'aneurisma non sappiamo se e quando raggiungerà i 50 mm e il tumore c'è un buon 70% di probabilità che sia già guarito con l'intervento chirurgico. Vi ringrazio immensamente per le risposte che mi avete dato in passato e che mi sono state sempre di aiuto.