Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Protesi "toronto"

Ho 45 anni e mi è stata diagnosticata, qualche anno fa, la paradontite. A causa di questa malattia ho già perso quattro denti dell'arcata superiore sinistra e anche quelli della parte destra, nonostante abbia eseguito un'accurata pulizia in Anestesia locale, sono già diventati poco stabili. Il mio dentista di fiducia mi ha consigliato di aspettare fino a che posso e poi togliere tutti i denti superiori rimasti e fare un impianto che lui ha chiamato "toronto" dicendo che è la soluzione migliore data la mia età. Mi piacerebbe molto saperne qualcosa di più e i pro e i contro. Grazie fin d'ora.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Sarebbe più efficace una una spiegazione da parte del suo dentista, anche perché ritengo fondamentale il rapporto medico-paziente. La protesi “toronto” prevede l’inserimento di un certo numero di viti implantari e successiva protesi che viene solidarizzata a queste viti. Quindi viene ad essere una protesi completa di tutti i denti fissati alle viti implantare che non potranno essere meno di 5-6.
Risposto il: 01 Dicembre 2003
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali