20-06-2017

Prurito e ferro basso

Salve. Ho 32 anni e ultimamente mi sento spesso debole e stanca, ansiosa di malumore e noto una perdita eccessiva di capelli. Quindi faccio un esame completo del sangue e i risultati mostrano che ho la ferritina 6,8. Il medico mi prescrive "ferro-grad" (solfato ferroso) ma fin da subito ho avvertito una forte nausea con conseguente vomito quindi il secondo giorno ho sospeso la cura. Quindi il medico mi ha prescritto uno sciroppo "ferritin oti" dicendomi che era più leggero e adatto anche ai bambini, da prendere 2 volte al dì. Ma purtroppo subito ho riscontrato di avere un forte prurito e calore su tutto il corpo assumendo questo medicinale specialmente la sera e la notte. Prurito di tale intensità da procurarmi graffi e fuoriuscite di sangue durante lo sfregamento. Ho provato a prenderlo per qualche giorno sopportando il prurito ma poi ho sospeso di mia iniziativa il medicinale pensando giustamente di essere allergica.

Passano un paio di giorni ma il prurito persiste, non più su tutto il corpo ma su gambe, cosce, internocoscia, glutei e braccia. Il medico mi da un antistaminico "Aerius 5mg" che ho preso una sola volta prima di andare a letto poiché non ha alleviato per niente il prurito anzi. è passato qualche giorno e il medico mi ha detto di continuare a prendere lo stesso antistaminico, prendendo però anche il "bentelan 1mg"mattina e sera, ma sinceramente sono perplessa e non sono sicura di far bene a prenderli. Potreste darmi qualche delucidazione/consiglio sul da farsi per favore? Un'ultima cosa, prima ancora di sapere che avevo il ferro basso, avevo cominciato a prendere biotina 10000 MICROGRAMMI e vorrei sapere potrei prendere l'acido folico con la ferritina bassa? E se a sto punto la biotina devo sospenderla o posso prenderla con l'acido folico. ho pensato che potesse essere utile e ho chiesto al mio medico che mi ha prescritto "folifill 5mg" da prendere una volta al giorno. Potrebbe creare problemi se poi ricominciassi la cura con integratori di ferro? Grazie

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Cara signora, mi sembra strano che sia allergica al ferro orale. Di solito può dare pesantezza di stomaco o nausea, ma difficilmente allergie vere. La biotina va bene per il capillizio, ma se la ferritina e, presumo, la sideremia è bassa, dovrà rassegnarsi e assumere ferro scegliendo un farmaco diverso. Cordialità Corrado Quadrini

TAG: Allergie | Dermatologia e venereologia | Pelle