04-10-2017

Prurito e rossore dopo aver tolto una crosticina

Salve, sono una ragazza di 23 anni e vi scrivo perché due giorni fa ho involontariamente grattato una crosticina vecchia sul braccio dalla quale è uscito molto sangue. Ho pulito con una salvietta per togliere il trucco perché non avevo altro al momento. Ieri, siccome era molto evidente la crosta l'ho coperta con un po' di correttore e stamattina mi sono svegliata con la zona tutta intorno alla crosta molto arrossata, calda e mi prude anche un po'. Ho cercato un po' sul web e leggendo cose come fascite necrotizzante, cellulite ecc... mi sono un po' allarmata. Attualmente non presento dolore, solo un leggero prurito. Tutta la zona intorno alla crosticina (una zona grande come una moneta da due euro) è rossa, gonfia e prude. Devo utilizzare l'antibiotico?

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Cara signorina, il consiglio, prima di applicare topici inadatti o di consultare internet con ovvie paure è di farsi vedere da un dermatologo a lei vicino. Cordialità Corrado Quadrini

TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle