Gentile Dottore, le scrivo per un problema di mio marito. Sette giorni fa è stato operato di cataratta dopo circa un mese dall'operazione all'altro occhio. Questa volta, il giorno successivo all'operazione, alla prima visita, aveva ancora midriasi, ma l'oculista ha detto che si sarebbe risolta, che ci voleva tempo.Dopo cinque giorni dall'intervento, con ancora una lieve midriasi, la sera ha incominciato ad avere una ptosi palpebrale all'occhio operato, senza arrossamento né dolore, che nei giorni successivi è diminuita ma non si è risolta, ed ora ha una palpebra più calante dell'altra.Cercando su internet, ho trovato in più siti, che potrebbe essere una ptosi aponeurotica causata dallo stiramento dell'aponeurosi del muscolo o dal distacco della sua inserzione, verificatosi durante l'operazione di cataratta.Vorrei sapere cosa ne pensa e se mio marito potrà tornare alla normalità. La ringrazio e attendo una sua gentile risposta.