Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-03-2013

Puo' avere un'evoluzione rapida

ho bisogno di spiegazioni mia moglie è stata ricoverata il 16 gennaio x trombosi delle vene iliache comuni,esterne e della dx interna, l'eco addome scopriva la presenza di una formazione espansiva solida di 22cn al lobo epatico dx. alla tac total body veniva confermata la massa non venivano travate altre invasioni tranne tre noduli di 1 cn ai polmoni.veniva fatta ago biopsia al fegato diagnosi carcinoma indifferenziato le indagini effettuate non sono state conclusive impossibile trovare la primitiva- mia moglie a cominciato ad avere i primi sintomi verso natale e sono scarso appetito - labbro superiore rialzato-bocca un storta -difficoltà nel parlare- perdita di memoria-qualche episodio di piccoli svenimenti-sonnolenza continua-affaticamento muscolare anche x alzare un bicchiere-e poi si sono gonfiati i piedi. mia moglie è morta il 13 febbraio circa a un mese e mezzo dai primi sintomi qualcuno mi sa dire che tumore x essere cosi veloce,la morfina ne a fatta poca perché 5 giorni prima di morire e entrata in coma datemi una risposta se potete grazie
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

Il termine "indifferenziato" si riferisce all'aspetto istologico (cellule che non assomigliano a nessuna cellula normale, tanto che non si e' capito quale fosse il tumore di origine), ma indica spesso una notevole aggressivita'.

Dalla Sua descrizione sembrerebbe che vi siano state metastasi cerebrali, che possono, quando aumentano velocemente di volume, portare rapidamente al decesso.

Le mie condoglianze. Si consoli del fatto che le sofferenze non abbiano richiesto una forte somministrazione di antidolorofici.

Dott. Piero Gaglia

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!