Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-05-2017

QT lungo in gravidanza

Volevo sapere se il problema del QT lungo in gravidanza sia dovuto anche solo da una mancanza di calcio. Grazie per la disponibilità. Per essere più chiara, questa è stata la diagnosi di 5 anni fa. Ora un medico, avendogli parlato di alcuni disturbi che ho - autodiagnosticandomi ansia (papitazioni, caldo, ricorrente minzione e dopo la crisi stanchezza e peso al petto) ed avendogli dato tutti i dati clinici in mio possesso, mi ha detto che l'ansia può non essere esclusa ma che quando qualcuno soffre di QT lungo ne soffre. Sicuramente non è uno dei disturbi della gravidanza che spariscono.

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.ra, il QT lungo in gravidanza, specialmente se dà segni clinici è una sindrome da non sottovalutare. Prima di tutto bisogna stabilire se questa condizione era già presente in passato.
L' ipocalcemia può determinarla, ma non è la sola condizione a procurarla. Durante la gravidanza potrebbe creare qualche problema pochi giorni prima del parto o appena dopo. Il consiglio che posso darle è di consultare un cardiologo. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cuore | Gravidanza | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!