01-03-2017

Quali rischi potrebbe portare un tatuaggio?

Sono un ragazzo di 19 anni che vorrebbe farsi un tatuaggio in un centro di professionisti. È da un po' che ho quest'idea in mente ma consultandomi sulla rete e da fonti a me vicine mi sono arrivate alcune informazioni che vorrei chiarire. Prima tra tutti il rischio tumore. È vero che tatuandosi si potrebbe incorrere in futuro in un tumore della pelle? Inoltre vorrei sapere se ciò che si dice riguardo all'assorbimento, da parte del corpo, delle "tossine" contenute negli inchiostri è vero (e quindi dannoso) o è solo un mito da sfatare. Queste sono le mie maggiori preoccupazioni! Grazie anticipatamente per la risposta.

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Per quanto riguarda le mie competenze, i rischi sono correlati con la trasmissione di malattie virali (epatite B e C, HIV) e infezioni batteriche cutanee. Relativamente a tumori e tossicità il quesito va diretto ad altri professionisti.

TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Pelle | Tumori