Salve! Una domanda che probabilmente abbraccia un campo specialistico un po' ampio e che vuole soddisfare a un tempo una curiosità: si sente dire a proposito del peperoncino, che il suo componente attivo, la capsiceina, di volta in volta, a seconda di chi fornisce la spiegazione, è indicato come antiipertensivo o per contro assolutamente... Leggi di più controindicato nei soggetti ipertesi; e ancora, viene suggerito l'uso del peperoncino in chi ha problemi digestivi o di Emorroidi ma anche in questo caso c'è chi sostiene il contrario, così come alcuni sembrano controindicarlo per chi ha problemi di prostata. Insomma, è possibile avere un po' di chiarezza in proposito? Grazie e cordiali saluti.