questo è il referto di una pet vorrei sapere cosa vuol dire.mio padre 63enne 7 anni fa fu operato al colon-retto per due tumori dopo tutti questi anni ci hanno richiesto dopo aver fatto una tac con mezzo di contrasto una pet.questo è il referto volevo un consiglio da voi su cosa fare e cosa vuol dire quest'esito? PS ha affrontato dopo operato sia la chemio che radio e alcuni anni fa è risultato anche affetto da leucemia cronica TC TORACE E ADDOME COMPLETOEsame eseguito in coregistrazione con esame PET, senza somministrazione e.v. di mezzo di contrasto iodato.ToraceIncremento volumetrico della tiroide, prevalentemente a carico del lobo destro, con visibilità di formazioni nodulari e calcificazioni contestuali.Nodulo di addensamento parenchimale del diametro massimo di 12 mm si apprezza in corrispondenza del segmento laterale del lobo medio.Tumefazioni linfonodali si apprezzano in sede paratracheale superiore destra (13mm) e nella loggia del Barety (18mm). Centimetriche nodulazioni linfonodali in sede ascellare bilaterale.Assente versamento pleurico e/o pericardico.Addome e pelviFegato di morfologia e dimensioni regolari, a densità parenchimale disomogenea con visibilità di sfumata ipodensità tra IV ed VIII segmento; utile approfondimento con esame TC con mdc.Milza di dimensioni nei limiti, a densita' omogenea.PTomoscintigrafia ad Emissione di Positroni (PET) Total BodyRadiocomposto: 18FDGAttività somministrata: 400 MBq Tecnica d'esame: L'esame scintigrafico è stato eseguito a digiuno con tecnica PET/TC 60 minuti dopo la somministrazione endovenosa di (18F) fluorodesossiglucosio. Sono state acquisite immagini della distribuzione del tracciante per una durata di circa 50 minuti.Sono state ricostruite sezioni tomografiche di 4.25mm di spessore orientate secondo piani assiali, coronali e sagittali.Reperto scintigrafico: L'indagine PET evidenzia disomogenea captazione del tracciante a livello del fegato con iperaccumulo a livello del IV-VIII segmento (SUVbw max 6.8) e di modica intensità a livello del lobo medio del polmone destro (SUVbw max 2.5).Non si evidenziano aree di significativo iperaccumulo del tracciante a livello dei restanti segmenti corporei esaminati.conclusioni: Lo studio PET evidenzia patologia ad elevato metabolismo di glucosio a livello delle sedi di iperaccumulo segnalate.ancreas di morfologia e dimensioni regolari, senza rilievo di dilatazione dei dotti principali.Reni in sede, di forma e dimensioni regolari, senza rilievo di dilatazioni calico-pieliche.Non apprezzabili significative tumefazioni linfonodali delle stazioni retrocrurali, celiache, precavali, intercavoparaortiche e mesenteriche.Nello scavo pelvico, visibilità di coroncina di sutura metallica, da esiti di pregresso intervento chirurgico.Vescica in sede, poco distesa.Prostata di dimensioni nei limiti, a densità omogenea.Centimetriche nodulazioni linfonodali in sede inguinale bilaterale.