21-07-2017

Rapporto non protetto con coito interrotto

Gentile Dottore, sono una ragazza di 16 anni, l'11 Luglio ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo tra le 5 e le 7 di sera, per due volte abbiamo utilizzato il coito interrotto (contraccezione sbagliatissima!) e l'ultima volta invece siccome eravamo entrambi troppo presi dalla situazione, lui mi è venuto un po' dentro. Io impanicata da morire il giorno dopo ho assunto Norlevo all'incirca alle 5/5:15 e subito un'ora dopo ho avuto vari giramenti di testa ma nulla di che.

Oggi 16 Luglio, non ho ancora riscontrato nessuno dei fatidici sintomi dopo la pdgd, solo un lieve dolore pulsante là sotto e abbastanza muco vaginale denso e appiccicoso che è sparito dopo 3 giorni e ho paura, tanta paura di essere incinta anche se il mio ciclo è parecchio irregolare, infatti non riesco a capire se il muco avesse avuto origine dal fatto che ero nel periodo fertile o perché ero entrata già in ovulazione, visto che il ciclo dovrebbe arrivarmi il 27. Secondo voi lo sono davvero? Cosa posso fare ora? Grazie.

Risposta

Gentile ragazza, al momento ha fatto tutto ciò che era ragionevole fare in una situazione come la sua. L'assuzione della pillola del giorno dopo non è sempre necessariamente seguita da sintomi particolari o che ne indichino l'efficacia o meno. Pertanto penso che non resti altro che attendere la data presunta dell'inizio ciclo e, eventualmente, in caso di ritardo effettuare un test di gravidanza, preferibilmente sul sangue. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità