Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-03-2004

Resezione endoscopica nella vescica per polipo

Resezione endoscopica nella Vescica per polipo (carcinoma) nel '95, poi nel '97 e nel 2003. Subìto cistectomia radicale nel febbraio 2004. L'istologico recita di linfonodi esenti da metastasi, prostata con iperplasia adenofibroleiomiomatosa con focolai di PIN 2 e PIN 3. Carcinoma uroteliale scarsamente differenziato G3 con aree di Metaplasia squamosa della vescica infiltrante massivamente la tonaca muscolare sino al tessuto adiposo perivescicale con aspetti di invasione vascolare e focolai di flogosi cronica gigantocellulare circostanti ed esteso all'uretra prostatica con infiltrazione del connettivo suburoteliale; altre sezioni di parete vescicale rivestita da urotelio con displasia di grado variabile. pTNM: pT2b pN0 pMx. Qual è la cosa migliore da fare e che aspettative si possono avere al riguardo in termini di vita e qualità della stessa? Grazie per la disponibilità e cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Si tratta senza dubbio di una neoplasia aggressiva con rischio di recidiva non basso. Nel Suo caso ancora controversa è l’indicazione al trattamento chemioterapico postoperatorio di tipo preventivo; le due alternative sono, appunto, una terapia adiuvante (ossia preventiva) o la semplice osservazione mediante l’esecuzione di esami bioumorali, strumentali nonché dell’esame clinico.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!