Buongiorno, ho poca dimestichezza con le tecnologie e riscrivo la domanda, perché penso di non averla inviata correttamente in precedenza. Se così non fosse vi chiedo scusa. Vorrei un chiarimento in merito alle seguenti analisi relative a sifilide (che ho curato con iniezioni di penicillina come prescritto dal dermatologo). Analisi del 13/02/2015 VDRL positivo 1/1 TP.PA positivo 1/1280 TPHA positivo 1/640 FTA ABS IgG positivo +++ Ig totali indice anticorpale 8,80 Analisi del 07/05/2015 VDRL positivo 1/1 TP.PA positivo 1/2560 TPHA positivo 1/640 FTA ABS IgG positivo +++ Ig totali indice anticorpale 8,60 Analisi del 26/11/2015 VDRL positivo 1/1 TP.PA positivo 1/160 TPHA positivo 1/80 FTA ABS IgG positivo + Ig totali indice anticorpale 15,00. Esami fatti presso ASL della mia città. Io non riesco a capire se la situazione sia migliorata o se sia peggiorata, soprattutto sono preoccupato per l'aumento del valore Ig totali indice anticorpale e per il fatto che FRA ABS IgG abbia un solo + in luogo dei precedenti tre +++. Mi potreste chiarire se possibile? Inoltre come mai se le analisi le faccio in ospedale la VDRLR risulta <1, mentre all'ASL risulta VDRL 1/1. Che differenza c'è tra le due sigle VDRLR 30e VDRL? Grazie se vorrete rispondere. Colgo l'occasione per augurare a tutti Voi un Sereno Natale.