L’ESPERTO RISPONDE

Richiesta chiarimenti analisi Lue: consiglio consulenza infettivologica

Buongiorno Dottori, Vi scrivo con la speranza che riusciate a dipanarmi un dubbio dal quale non riesco ad uscire, visto che ho ricevuto pareri discordanti. Il dubbio riguarda la ripresentazione di infezione da Lue.

Vi sottopongo le ultime analisi nella speranza di una Vostra risposta. Avevo contratto sifilide anni fa ed era stata trattata correttamente con iniezioni di penicillina. Analisi del 13/02/2015: vdrl positivo 1/1, TPPA positivo 1/1280, TPHA positivo 1/640, FTA ABS IGG positivo +++, Ig totali indice anticorpale 8,80. Analisi del 07/05/2015: vdrl positivo 1/1, TPPA positivo 1/2560, TPHA positivo 1/640, FTA ABS IGG positivo +++, Ig totali indice anticorpale 8,60. Analisi del 26/11/2015: vdrl positivo 1/1, tppa positivo 1/160, tpha positivo 1/80, FTA ABS IGG positivo +, IG totali indice anticorpale 15,00. Analisi del 07/01/2016: vdrl positivo 1/1, tppa positivo 1/640; tpha positivo 1/160; FTA ABS IGG positivo ++++; IG totali indice anticorpale 15,00. Analisi del 03/03/2016: vdrl positivo 1/1: tppa positivo 1/640, tpha positivo 1/160; FTA ABS IGG positivo +++; IG totali indice anticorpale 15,90. Il mio dubbio sta nell'aumento di tppa, tpha e dei + in FTA ABS dalle analisi di novembre a quelle di gennaio.
La responsabile del reparto prevenzione dell'asl della mia città (presso cui effettuo le analisi) mi dice di stare tranquillo, mentre il dermatologo dell'ospedale mi ha fatto fare cura con Bassado per 14 giorni. Inoltre nessuno mi spiega la differenza che c'è tra tppa e tpha e sulla rete trovo solo articoli che riguardano il tpha. Voi cosa ne pensate? Vi ringrazio se vorrete rispondermi.
Risposta del medico
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Gentile signore, penso che lei abbia sprecato del tempo a ripetere continuamente esami di laboratorio che vanno sempre valutati contestualmente ad anamnesi ed esame obiettivo. Mi sembra che si tratti di infezione pregressa, ma visto le interpretazioni deverse ricevute chieda una consulenza infettivologica che dovrebbe essere dirimente.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Test molecolare: che cos'è e come si esegue
Test molecolare: che cos'è e come si esegue
4 minuti
Avete preso l'influenza? È il momento giusto per fare una pausa
Avete preso l'influenza? È il momento giusto per fare una pausa
2 minuti
Vaccinazioni: falsi miti e raccomandazioni
Vaccinazioni: falsi miti e raccomandazioni
10 minuti
Sole e abbronzatura: attenzione ai danni alla pelle
Sole e abbronzatura: attenzione ai danni alla pelle
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Medicina generale e Malattie infettive
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Dietologia e Malattie infettive
Roccabernarda (KR)
Specialista in Malattie infettive
Salerno (SA)
Specialista in Medicina generale e Malattie infettive
Catania (CT)
Specialista in Malattie infettive
Latina (LT)
Specialista in Reumatologia e Malattie infettive
Prov. di Livorno
Specialista in Malattie infettive
Varazze (SV)
Specialista in Malattie infettive
Napoli (NA)
Specialista in Dietologia e Malattie infettive
Prov. di Messina