Buonasera, pongo l'ennesimo quesito in merito alle patologie che ho collezionato nel arco della mia vita. Ho 45 anni, sindrome del qt lungo con morte improvvisa già documentata in famiglia (2 sorelle 19 e 49 anni), diabete tipo 1 con terapia insulinica multiiniettiva, adenoma micro al ipofisi in fase di crescita, ipertensione arteriosa. Aggiungo oltre al insulina giornalmente prendo :4x40mg inderal, 3x75 lyrica, 1x10 ramipril... Alla luce di questo contesto clinico... Vale la pena chiedere al Inps un indennità di invalidità? O comunque provarci?. Aggiungo che sono disoccupato da settembre 2019 e ho sempre lavorato in ambito ristorazione, ma ora le forze mi stanno abbandonando.. Grazie in anticipo al eventuale consulto.