07-12-2012

rileate alla palpazione

Buonasera. Sono un ragazzo di 23 anni abbastanza preoccupato. Arrivo subito al dunque. Toccando alla base del pene (a destra) appena interno al corpo sento distintamente due formazioni nodulari circolari dure ravvicinate ed indolori di cui non riesco a stabilire la mobilità ma sembrerebbero fisse. Inutile dire che la cosa mi terrorizza, non ho mai sentito parlare di un cancro al pene in quella sede, quanto è probabile questa ipotesi? Non posso effettuare visite nell'immediato poiché sono studente universitario fuori sede. Ricordo vagamente di essermi reso conto di tali formazioni anche in passato e se ho ragione mi verrebbe da pensare che siano congenite. Vorrei solo dei pareri, grazie.
Risposta

Gentile Giovanotto,

innanzi tutto non si deve preoccupare, poiché è assai poco verosimile che si possa trattare di qualcosa di grave. D'ogni modo sarebbe il caso che si facesse controllare da un nostro Collega specialista in urologia. Non possiamo credere che questo sia impossibile nella città dove si trova.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia