08-03-2017

Rimuovere calcoli alla cistifellea

Buongiorno, avrei bisogno di alcune informazioni. Circa due anni fa mi hanno trovato dei calcoli alla cistifellea di 7 mm. Mi hanno dato del Deursil (che prendo tuttora). Non ho mai più avuto fastidio se non in quella occasione che mi portò a fare un'eco addominale. Sono riuscita a sciogliere 2 dei 5 calcoli. Con successiva eco, ne risultano ancora 3.
Ora il mio medico curante dice che il Deursil non è possibile prenderlo per un periodo di tempo prolungato e che dovrei asportare la cistifellea. Ma non ho dolore, non ho fastidio e continuo con la mia solita dieta (senza fritti ecc). Vorrei sentire un gastroenterologo per capirne di più e soprattutto se è così necessario sottopormi a una operazione essendo anche diabetica. Inoltre è un problema per una futura gravidanza? Grazie mille a chi mi risponderà, Stefania

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signora, la risposta all'acido ursidesossicolico ha dato in parte i risultati richiesti. Dovrebbe scrivermi i valori di ALt e AST, FA, gammaGT, Bilirubina totale e frazionata, e le potrò dare un consiglio più appropriato, per ora mi limito a consigliarle di continuare la terapia, evitare pasti copiosi e ricchi di grassi, evitare alcolici. In attesa degli esami, Cordiali saluti

TAG: Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna