17-02-2017

Rinite catarrale cronica

Sono una donna di 39 anni. Alta 170 e peso ca.60 kg. In salute. Fumo una decina di sigarette al giorno. Da qualche anno lamento naso semichiuso scolo retronasale nonché tosse e bisogno di schiarirmi la voce. Visto n.3 otorino 1 mi ha prescritto 6 mesi di cura per reflusso gastrico. (Che non mi risultava di avere) non ho risolto 2 mi ha fatto tac ai seni paranasali e leggero laser ai turbinati. Non ho risolto 3 ha diagnosticato la rinite catarrale cronica dovuta a costituzione e fumo. A suo parere non ho alcun reflusso ne avrei avuto bisogno del laser ai turbinati Non ci sono cure. Fare solo lavaggi nasali. Mi devo rassegnare? Grazie

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Deve anche smettere di fumare. I seni paranasali erano pervi o aveva sinusite? Consiglierei una terapia antibiotica per qualche giorno e uno steroide in spray nasale. Eseguirei anche dei test allergologici per escludere sensibilizzazione a qualche allergene. Ha animali in casa? Cane, gatto? che lavoro fa? La sintomatologia nasale migliora durante il week end?

TAG: Malattie dell'apparato respiratorio | Otorinolaringoiatria | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!