04-06-2016

Rischio contagio da HCV

Salve, sono un tirocinante infermiere e 2 giorni fa cambiando e togliendo una flebo, in prossimità del rubinetto c'è stata un uscita ed improvvisamente mi sono ritrovato sporco di sangue misto soluzione fisiologica sulle dita della mano destra. Non avevo nessuna ferita, avevo solo un paio delle solite cuticole, pellicine, ma non credo siano un valido veicolante. Successivamente leggendo la cartella clinica del paziente ho scoperto essere HCV + e mi sono seriamente preoccupato, anche se non c'é stato contatto sangue-sangue. Posso sapere quanto rischio ci sia di essere stato contagiato? Sono anche un donatore di sangue. E in caso di elevato rischio, come dovrei muovermi per scoprire se sono infetto o meno? Eseguendo prima i marcatori e poi esami specifici? E a quale distanza di tempo? Ho già i vaccini per l'epatite A e B. Grazie mille
Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta
Penso che non abbia rischiato molto relativamente a contagio. Per come muoversi, dato che è donatore, si rivolga al Centro trasfusionale.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Infezioni | Malattie infettive
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!