L’ESPERTO RISPONDE

Risonanza Magnetica per il cuore

Buongiorno, espongo il mio problema, sono un ragazzo di 28 anni all'età di nove sono stato operato per una stenosi sottovalvolare aortica che è stata rimossa con successo lasciando però una minima insufficienza. Da allora eseguo controlli annuali o semestrali di elettrocardiogramma ed ecografia per tenere sotto controllo la situazione invariata comunque da allora, assumo una pillola per tenere bassa la pressione per evitare la dilatazione eccessiva.Adesso il cardiologo che mi segue ha ritenuto opportuno farmi sottoporre ad una risonanza per avere una visione migliore della situazione e delle grandezze del cuore ecc. vista la mia età (28 anni). Sono una persona molto ansiosa e visto il mio passato che mi ha turbato molto essendomi sottoposto ad una operazione importante a soli 9 anni di età ad ogni controllo ho il timore che ci possano essere delle variazioni nell'esito dell'esame.Per questo le chiedo, se facendo la risonanza potrebbero esserci delle differenze di esito dell'esame che con l'ecografia non si vedono essendo che la risonanza è molto più dettagliata. Spero di essere stato esaustivo. Grazie attendo risposta

Risposta del medico
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare

Buongiorno. La risonanza serve a dare delle ulteriori informazioni che insieme quelle ottenute dalla ecocardiografia consentono di completare il quadro nell’ottica di poterle garantire il controllo a distanza maggiori informazioni sulla eventuale evoluzione in senso dilatativo o ipertrofico cioè di ispessimento del muscolo cardiaco. Stia tranquillo e faccia questo esame come consigliato dal suo Cardiologo. Sicuramente nei controlli successivi a distanza sarà sufficiente eseguire solo la ecocardiografia

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
elettrocardiogramma-ecg-che-cos-e-e-quando-si-esegue--
Elettrocardiogramma (ECG): che cos'è e quando si esegue
3 minuti
Medicina: in arrivo nuovi defibrillatori compatibili con risonanza magnetica
1 minuto
Dal cuore artificiale a uno vero: trapianto record a Torino
2 minuti
Dal cuore artificiale a uno vero: trapianto record a Torino
La giornata dedicata al Cuore
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiochirurgia
Prov. di Padova
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Pistoia (PT)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Chirurgia toracica e Radiodiagnostica
Caltanissetta (CL)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Medicina del lavoro e Radiodiagnostica