Gentile dottore, La contatto perché avrei bisogno di una Sua opinione. Premetto che da qualche settimana a questa parte mi sento un po’ strana: spesso mi sveglio molto stanca, sebbene dorma un numero adeguato di ore, presento spesso profonde occhiaie e pallore, e, per tale motivo, ho iniziato ad assumere degli integratori di ferro. Inoltre circa tre settimane fa ho avuto un unico rapporto, protetto dall’inizio alla fine, con il mio ragazzo. Sebbene abbia eiaculato internamente, successivamente abbiamo verificato che il preservativo fosse integro (non presentava evidenti lacerazioni). Tuttavia presento un ritardo nel ciclo e oggi, al quinto giorno di ritardo, ho eseguito un test di gravidanza, che ha dato esito negativo. Secondo Lei i sintomi di stanchezza e il ritardo possono essere indici di una gravidanza in corso, o sono semplicemente fenomeni slegati tra loro che al massimo si coimplicano (la stanchezza potrebbe essere la causa del ritardo)? La ringrazio anticipatamente