Gentili dottori, ho bisogno di un vostro consulto perché soffro d'ansia. Ho 43 anni, un figlio di 17 e sempre avuto un ciclo che veniva ogni 26 gg,28,30, poi nuovamente 26 e così via, con durata di 4 giorni con un flusso regolare.Tranne questa volta.Ho avuto il ciclo il 24 dicembre 2019,dopo una decina di gg circa,delle perditine marroncine della durata di un giorno e poi basta.Ho un ritardo di 17 giorni,non sono in stato interessante. Il mio medico mi ha prescritto analisi del sangue,dosaggi ormonali,cortisolo,prolattina,ma credetemi sta diventando un'ossessione,vado fissa in bagno a vedere se mi sono arrivate.Sono una persona piuttosto ansiosa e so gia che questo non mi aiuta.Secondo voi potrebbe essere un'avvisaglia di menopausa precoce? (in famiglia non ci sono casi) o anche lo stress accumulato in quel periodo mi ha giocato un brutto scherzo? Spero mi rispondiate al più presto. Cordiali Saluti