Buongiorno, ho 24 anni e assumo da qualche anno la pillola anticoncezionale Loette. Ho deciso circa 5-6 mesi fa di sospenderla, senza particolari problematiche nell'insorgenza regolare del ciclo, ma nell'ultimo mese ho notato un ritardo nell'arrivo delle mestruazioni e nella loro intensità/entità (ho solo poche perdite scure, senza la solita sintomatologia) e non attribuibili ad una gravidanza. In relazione alla situazione, avrei due domande da porre: la prima è se sia possibile considerare "normali" queste irregolarità in relazione alla precedente sospensione della pillola, nonostante siano passati mesi dalla stessa. L'altra è se si possa considerare queste perdite come inizio effettivo del ciclo mestruale di questo mese: vorrei infatti ricominciare a prendere la pillola, anche per regolarizzare nuovamente le mestruazioni, e so che per garantirne l'immediata efficacia è necessario assumere la prima pillola nel primo giorno del ciclo. Ringrazio anticipatamente della pazienza e disponibilità