Buonasera, vorrei avere per cortesia una delucidazione in merito al ritardo nell'assunzione della pillola anticoncezionale. In particolare, ho terminato la settimana di interruzione ieri, 25 agosto. Avrei dovuto ricominciare il trattamento il giorno seguente alle 22.00. Prendendo la pillola con circa 10/11 ore di ritardo, durante la prima settimana di assunzione, e considerando che l'ultimo rapporto sessuale è avvenuto il 22 agosto, è plausibile ritenere che io sia rimasta incinta? Vi ringrazio della disponibilità