08-08-2017

Ritardo ciclo post parto e allattamento

Buongiorno, ho 40 anni e una bimba di 20 mesi che allatto ancora a richiesta 2/3volte al giorno (più che altro per farla dormire) e godo di buona salute, ad oggi però non mi è ancora tornato il ciclo, volevo capire se questa situazione può comportare dei problemi di salute ed è necessario fare degli accertamenti o se è un fatto normale. Grazie

Risposta

Gentile signora, il fatto che lei allatti ancora 2/3 volte al giorno potrebbe aver mantenuto ancora alti i livelli di prolattina. Tale ormone, oltre a favorire la produzione del latte, tende a bloccare la normale funzionalità ovarica e quindi anche la comparsa del ciclo. Si tratta comunque di una prima ipotesi che andrebbe verificata con una visita presso il suo medico di fiducia ed eventualmente, se lo riterrà opportuno, con l'effettuazione di accertamenti volti ad escludere, o confermare, la presenza di altre problematiche endocrine (tiroidee, ovariche...) quale possibile causa o concausa della sua situazione attuale. Solo l'esito della diagnosi potrà dirle se si tratta di una situazione fisiologica oppure siano presenti elementi patologici che possano influire sulla sua salute generale. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Allattamento | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!