01-02-2018

Ritardo del ciclo dopo rapporto protetto

Buongiorno. Sono una ragazza di 24 anni e le scrivo perché in questo momento ho un ritardo importante del ciclo. le spiego in breve la mia situazione: il giorno 14 dicembre ho avuto un rapporto protetto (profilattico) in cui però alla fine mi sono scoperta essere bagnata su i genitali esterni poiché l'eiaculato era uscito fuori. Ci tengo a dire che le possibilità che sia entrato dentro sono praticamente nulla visto che abbiamo verificato che il profilattico fosse integro. Per scongiurare qualsiasi possibilità di gravidanza, dopo un'ora dal rapporto ho assunto 2 compresse di minulet, 3 la mattina seguente ed altre 2 in successiva giorbata, visto che praticamente in 3 farmacie non mi hanno voluto dare la pillola per contraccezione di emergenza.

Dopo 5 giorni circa ho avuto delle perdite molto simili a ciclo, ma meno intense sia in termini di flusso che di dolore annesso. Fatto sta che da quelle perdite non ho più avuto le mestruazioni. Ho effettuato nell'arco di questo tempo 3 test di gravidanza, uno il 10 gennaio, uno il 19 e uno il 30, tutti con risultato francamente negativo. la mia domanda è: considerato tutto quello che le ho detto,c'è ancora rischio che su sua instaurata una gravidanza? O l'Amenorrea dipende da altro? Le comunico inoltre che vivo una vita molto stressante e sono in sovrappeso. Grazie per l'attenzione. Spero in una risposta. cordiali saluti

Risposta

Gentile ragazza, ritengo che le probabilità di una gravianza indesiderata siano nulle,in considerazione sia dei farmaci assunti che dei controlli effettuati. Pertanto penso che le motivazioni dello stato di amenorrea vadano ricercate altrove.Anche la carica ormonale che lei ha introdotto nel suo organismo assumendo in breve tempo sette compresse di Minulet potrbbe avere un suo peso,cosi come il sovrappeso e lo stress.Si tratta di fattori che incidono negativamente su un buon equilibrio ormonale.Qualora il problema dovesse persistere sarà senza dubbio necessaria una visita dal vivo presso un suo medico di fiducia. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Ghiandole e ormoni | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!