Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-04-2006

Salve, 1-2 volte all'anno ho degli attacchi di

SALVE, 1-2 VOLTE ALL'ANNO HO DEGLI ATTACCHI DI TACHICARDIA CHE DURANO DAI 3 AI 6 MINUTI (SENZA SVENIMENTI). RECENTEMENTE HO EFFETTUATO UN ESAME CARDIOLOGICO E IL DOTT. MI HA RISCONTRATO CON ECG UNA DEVIAZIONE ASSIALE SINISTRA. MI HA CONSIGLIATO DI SOTTOPORMI PER RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA TACHICARDIA E CURARLA AD UNO Studio elettrofisiologico transesofageo. VOLEVO GENTILMENTE SAPERE SE LA DEVIAZIONE ASSIALE SINISTRA DEVE PREOCCUPARMI E COSA CONSISTE LO Studio elettrofisiologico transesofageo. GRAZIE 1000.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Lo studio elettrofisiologico transesofageo è una metodica non invasiva adottata nella diagnosi delle aritmie cardiache. Dal momento che l’esofago è in stretto contatto con la parete posteriore dell’atrio sinistro, è possibile registrare l’attività elettrica cardiaca attraverso l’impiego di elettrodi posizionati nell’esofago. Questa tecnica è in grado di permettere di fare diagnosi e di provocare o eventualmente interrompere diversi tipi di aritmie. La deviazione assiale sinistra è un aspetto elettrocardiografico che può essere in relazione con numerose condizioni diverse. Non è possibile stabile dalla sua lettera quale sia quella presente nel suo caso. Chieda quindi informazioni più specifiche al Suo cardiologo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!