Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-11-2013

Salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni, maschio

Salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni, maschio che negli ultimi 6 mesi soffre di ansia. Ho effettuato l'altro giorno il test con prelievo di sangue delle malattie veneree come HIV, AIDS, epatite, sifilide ecc. detto questo; ho fatto il prelievo di sangue sottolineando il fatto di essere sotto terapia per la guarigione di tonsillite con il farmaco CLARITROMICINA EG 500mg compresse rivestite con film. La domanda e questa: leggendo il foglio illustrativo delle controindicazioni del farmaco che mi ha provocato in questi giorni a sentirmi male, il farmaco parla anche che può causare variazioni sui globuli bianchi e quindi variare le difese immunitarie. Avendo effettuato il test sotto questa terapia il test per le malattie veneree può essere alterato? Ringrazio fin da ora per la vostra attenzione e interessamento alla mia domanda
Risposta

Carissimo, gli esami effettuati per queste malattie non vengono influenzati da una terapia antibiotica. Rimango tuttavia perplesso perché Lei abbia fatto tutti questi esami a meno che Lei non abbia comportamenti sessuali a rischio. In questo caso sarebbe giustificato il Suo stato ansioso e quindi l'atteggiamento corretto sarebbe quello di correggere questi fattori potenziali di rischio.

TAG: Biochimica clinica | Esami | Medicina generale | Patologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!