Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-10-2006

Salve, ad aprile è stato diagnosticato a mio

Salve, ad aprile è stato diagnosticato a mio padre un epatocarcinoma di 3 cm trattato con termoablazione a giugno. Poichè dalla tac risultava a luglio un residuo siamo andati per un consulto sul trapianto dal Prof. Rizzetto a Torino e dall'ecografica nel giro di due mesi sono stati trovati: 2 noduli uno di 3 e l'altro di 4 cm rispettivamente nel 7 e 8 segmento, trombosi 60% della vena portale e della vena cava da neoplasie. Aspettiamo di effettuare la Tac ma ci hanno fatto capire che non è più possibile intervenire. Volevamo sapere a chi potremmo rivolgerci per qualche terapia sperimentale e di rallentamento? Grazie
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Una possibile terapia (esclusivamente) sperimentale per l’epatocarcinoma può essere ricercata presso l’Ospedale Pascale (istituto nazionale dei tumori) di Napoli (dr Izzo) basata sull’ADIPEG.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!