Salve. Cercheró di essere piú chiara e breve per quanto possibile. Un anno e mezzo fa mi apparve una tosse strana, come se mi facesse solletico la parte sinistra della gola e per "grattare" mi venisse una tosse istintiva che mi dava anche conati di vomito. Mi rivolgo alla mia dottoressa che ipotizza qualcosa sulla tiroide, come un nodulino e mi... Leggi di più prescrive le adeguate analisi da far poi vedere alla endocrinologa. Nel frattempo prendo nel giro di poco 10 kg, da una prima di seno passo a una terza abbondante e ingrassando mi deprimo. Fatti gli esami e andata dall'endocrinologa (nel frattempo ho fatto anche un'ecografia, avevo i linfonodi un pó ingrossati che mi hanno detto a causa della tiroide infiammata), vengo a sapere di aver una tiroidite autoimmune e questa prima endocrinologa dice che il disturbo della gola sarà sicuramente una laringite da reflusso e mi prescrive delle bustine che peró non mi hanno tratto nessun beneficio. Dopo un paio di mesi questo disturbo scompare. Passano ancora altri 2/3 mesi e sempre a lato sinistro della gola mi sento come una ghiandola gonfia che non mi permette più di sbadigliare. Consulto altri 2/3 endocrinologi che mi dicono che puó essere il linfonodo un pó più gonfio a darmi fastidio, ma essendo reattivi nulla di preoccupante. 2 volte l'anno devo fare esami per la tiroide e ecografia al collo. Intanto dagli esami del sangue consulto la ginecologa perchè ho la prolattina troppo elevata. Faccio l'ecografia e la dottoressa che me la fa di tanto in tanto, mi dice che le analisi vanno bene, ma i linfonodi, soprattutto alla parte sinistra non sono nè migliorati nè peggiorati, per questo dovrei consultare un otorino perchè magari c'è qualcosa che con la loro ecografia non si riesce a vedere. Disturbi ai denti non ne ho, ho solo tolto i denti del giudizio sotto, quelli sopra non mi sono cresciuti. Sono ipocondriaca quindi penso sempre al peggio nonostante abbia 26 anni. Ho passato gli ultimi 2 anni spendendo una marea di soldi per visite, esami e controlli arrivando alla conclusione che tra tiroide, noduli, gola, aumento di peso e prolattina, non ci ho capito nulla di ció che posso avere. Sulla base di questo cosa potrebbe essere che non da modo ai miei linfonodi (1 o 2 sono i più gonfi e a sinistra) di sgonfiarsi? Puó essere che un'ecografia riesce a non vedere un tumore? Sono molto stanca e preoccupata